AUTO A NOLEGGIO DI LUNGO TERMINE VS AUTO ACQUISTATA CON FINANZIAMENTO

Questo è un momento particolare per chi deve o vuole cambiare l'auto  poiché c'è un mercato che offre diverse soluzioni, tra cui diesel ,benzina, metano ,gpl, ibrido benzina, ibrido diesel, elettrica , diversi optional, macchine a km 0, semestrali, usate, c'è una soluzione adatta a tutte le tasche. 

Questo mercato così innovativo e fortemente tecnologico ha dei risvolti negativi per chi utilizza l'auto come mezzo di lavoro, infatti, se pensiamo ai rappresentanti che utilizzano la macchina per lunghi viaggi, questo tipo di mercato così dinamico rappresenta per loro motivo di preoccupazioni. Infatti, il venditore dovrà affrontare un forte investimento iniziale acquistando una macchina di nuova generazione  e possibilmente a bassi consumi per essere più competitivi e far conoscere ad una platea sempre maggiore i propri prodotti, ma l'obsolescenza tecnologica e l'usura svaluteranno questo investimento in pochissimi anni, forse soltanto un paio. Inoltre, la scelta del mezzo aziendale è una cospicua parte sul guadagno del venditore. 

Al momento del cambio vettura, sia esso fra due  o cinque anni, le preoccupazioni non diminuiscono: auto vecchia, con un kilometraggio non adatto ad un mercato di seconda mano e con l'investimento iniziale ancora da estinguere.
Fermiamoci un attimo su questo aspetto: per accedere ad un finanziamento : ognuno di noi ha una certa "capienza finanziaria" che si traduce in una limitata possibilità di accedere ai finanziamenti per qualsiasi fine, sia esso per l'acquisto di una vettura, una casa o una barca, questo limite è stabilito dal raiting, un indicatore della nostra solvibilità finanziaria. Le istituzioni finanziarie attraverso alcuni parametri e seguendo le rigide leggi del sistema bancario, concedono o non concedono un finanziamento.  Per chiarire le idee, facciamo un esempio di facile comprensione: poniamo a 100 la  capienza creditizia, se accendessi un finanziamento per l'acquisto di un'auto o attraverso un contratto di leasing , con una quota pari a 20 , la mia capienza finanziaria si troverà ridotta a 80 .

Per non vedere erosa la propria capienza finanziaria ogni qualvolta si decide di cambiare vettura, una soluzione senza dubbio più economica e vantaggiosa è il noleggio a lungo termine .

Con il noleggio a lungo termine si utilizza il mezzo per un numero prefissato di mesi , da 12 a 60 , con la corresponsione di un canone che comprende oltre al costo del ferro , tutta una serie di servizi : bollo , assicurazione , manutenzione ordinaria e straordinaria  e sono compresi  anche pneumatici e lampadine , il cliente dovrà semplicemente rifornirla con benzina, diesel, metano o gpl. 

Scaduti i mesi pattuiti nel contratto, l'auto verrà restituita senza maxi rata, eventualmente ci potranno essere penali o franchigie per i danni eventuali. C'è un ulteriore vantaggio: se l'utilizzatore paga l'assicurazione fuori dalla rata del noleggio, tiene una classe di merito bassa che risulta ancora più conveniente. 

Alcune caratteristiche di questo nuovo servizio:

- trasferimento del rischio automobilistico alla compagnia di noleggio : in caso di incidente , furto , eventi speciali , il cliente è completamente protetto, a parte il sostenimento di basse franchigie , il capitale è protetto in ogni caso .

- impignorabilità l'auto non essendo  di proprietà  non può essere sequestrata 

- certezza dei costi d'esercizio, in casi di guasti importanti fuori garanzia il cliente non deve comunque sostenere spese impreviste 

- semplicità di gestione ed eliminazione delle dimenticanze , no a sanzioni per non aver pagato il bollo, o  multe , o non aver effettuato la revisione del veicolo , per chi ha un parco auto importante la semplicità di gestione è un elemento centrale per la scelta della forma del noleggio a lungo termine

- da un punto di vista finanziario il noleggio non è un vero finanziamento , è necessario però avere solvibilità finanziaria , è chiaro che non si può chiedere di pagare una rata da 500 € per un reddito di 10000 € all'anno poiché sarebbe insostenibile per il cliente . Inoltre, una volta approvata la pratica , questa non comparirà nelle banche dati .

- La capienza finanziaria : come ho detto precedentemente ognuno di noi e soprattutto ogni azienda o partita iva ha un certo rating finanziario questo rating finanziario condiziona la possibilità dell'erogazione di finanziamenti e la sua quantità complessiva , la rata del noleggio non è un finanziamento quindi NON toglie capienza finanziaria  e che quindi può essere utilizzata per altri finanziamenti e utilizzi . 

-  evoluzioni tecnologiche : le continue evoluzioni tecnologiche e normative cambiano continuamente il quadro della mobilità sostenibile , quindi , come ho detto in premessa ,  caricarsi un capitale ingente in ammortamento poliennale , può rappresentare un peso rilevante per le aziende . Conseguentemente, però, è importante cambiare frequentemente i mezzi aziendali per stare al passo con le innovazioni, per cercare sempre consumi più bassi e mantenere la competizione. 

-per ultimo, ma non per importanza:  l'immagine aziendale. Il veicolo, specie per venditori, rappresentanti e corrieri è il biglietto di presentazione , meglio se  è brandizzata con nostro nome e cognome o il nome dell'azienda. Un mezzo vecchio obsoleto e trascurato vi fa una cattiva pubblicità, potrebbe sembrare che non abbiate la capienza finanziaria,  o semplicemente la disponibilità per cambiarlo. Con un biglietto di presentazione vecchio, non curato, magari ammaccato, potreste perdere potenziali clienti che non correte di perdere con il noleggio a lungo termine. Vi potrebbero associare ad un immagine non innovativa, non dinamica, non al passo con i tempi. 

Senza considerare che un mezzo obsoleto comporta costi ingenti e, con il nuovo quadro europeo, potrebbe essere troppo inquinante per circolare. Una scelta responsabile, una rata adatta al proprio portafoglio, viaggiare più sicuri, più comodi e con meno preoccupazioni dovrebbero essere le basi per chi utilizza mezzi aziendali.